Osservatorio sulla legalita' e sui diritti
scopi, attivita', referenti, i comitati, il presidenteinvia domande, interventi, suggerimentihome osservatorio onlusnews settimanale gratuitaprima paginaosservatorio sulla legalita' e sui diritti onlus

www.aaalegalitadiritti.it

AAA LEGALITA' E DIRITTI CERCANSI...

OSSERVATORIO sulla LEGALITA' e sui DIRITTI ONLUS

tutti gli speciali

ORGANIZZAZIONE: Comitato scientifico (in ordine alfabetico)

Letizia Battaglia - giornalista siciliana impegnata nella documentazione antimafia, nella denuncia sociale e nella battaglia per la libertà e la giustizia, ha vinto i massimi riconoscimenti internazionali per la fotografia. Ha vissuto ed operato anche a Parigi, ma ha esposto le sue opere in tutto il mondo. E' stata direttrice del mensile Mezzocielo ed Editrice, in Palermo ed in Firenze, delle Edizioni della Battaglia, con cui ha pubblicato il saggio "Falcone e Borsellino, mistero di Stato" di Palazzolo-Bellavia. E' nel Comitato scientifico dell'Osservatorio fin dalla sua fondazione.

Adele Baudo - siciliana, e' psicologa e consulente del tribunale. Ha partecipato a molti progetti di recupero individuale o familiare e interventi sulla legalità nelle scuole. Molto attiva nel coordinamento antimafia durante la primavera di Palermo, fu collaboratrice di Giancarlo Caselli. E' autrice di testi sull'antimafia ("Tracce di memoria") e di saggi sulla psicologia criminale mafiosa. Ha partecipato come relatrice a molti convegni a carattere tecnico e in iniziative antimafia. E' nel Comitato scientifico dell'Osservatorio fin dalla sua fondazione.

Patrizia Bellucci - già Professore Associato di Sociolinguistica presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Firenze, collabora al Laboratorio di Linguistica Giudiziaria "LaLiGi" che ha fondato, nel 2004, presso lo stesso Ateneo. Il LaLiGi svolge una ricerca d’équipe focalizzata anzitutto sull'attuazione della Giustizia, a partire dai processi penali, e attività di aggiornamento linguistico di Magistrati e Avvocati. Patrizia Bellucci è autrice di molte pubblicazioni anzitutto negli ambiti della dialettologia, della sociolinguistica, dell’educazione linguistica e della linguistica giudiziaria; in quest’ultimo settore ricordiamo il volume "A onor del vero. Fondamenti di linguistica giudiziaria" (Edizioni Utet, 2005).

Paola Cesarini - nata a Roma, vive a Providence (USA), dove insegna presso il Dipartimento di Scienza Politica del Providence College, Rhode Island. Ricercatrice presso la Columbia University (NY), ha insegnato presso la New York University e la State University (NY). Ha lavorato per l'ONU e la Banca Mondiale. Si occupa di diritti umani, di politica comparata, di metodi di comparazione storica e di politica europea e latino-americana. I suoi studi si incentrano in particolare sulle conseguenze politiche a lungo termine della transizione della giustizia nelle democrazie post-autoritarie.

Elena Falletti - è ricercatrice universitaria di Diritto privato comparato presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università Cattaneo - LIUC di Castellanza (VA). dottoressa di ricerca in Diritto comparato presso l'Università “Statale” di Milano, Post – doc Fellow presso il Max Planck Institut für Geistiges Eigentum di Monaco di Baviera, DAAD Stipendiatin e Marie Curie Fellow presso la Westfälische Wilhelm-Universität di Münster (Germania). Autrice di diverse pubblicazioni e relatrice a congressi, anche mondiali, ha intrapreso esperienze di didattica e di ricerca in Francia, Mozambico, Gran Bretagna, Cina, Islanda, Stati Uniti.

Claudio Giusti - laureato in storia, e' esperto fra l'altro di diritti umani, pena di morte e giustizia negli Stati Uniti, temi sui quali ha tenuto anche presso alcune universita' conferenze e seminari. E' stato fra i fondatori della World Coalition Against The Death Penalty e di Amnesty International Italia. Oltre a numerosi articoli, ha scritto il saggio "Cosa sono veramente i diritti umani", e il "Glossario minimo dei termini giuridici americani". Ha partecipato a congressi internazionali contro la pena di morte. Il suo contributo di studioso della pena capitale è citato anche in vari testi di docenti universitari statunitensi.

Andrea Padalino - magistrato milanese, giovane giudice per le indagini preliminari nel pool di Mani Pulite a Milano all'epoca di Tangentopoli, e' oggi Sostituto procuratore della Repubblica di Torino, dove ha maturato fra l'altro una decennale esperienza presso la direzione distrettuale antimafia, specializzandosi in reati di criminalita' organizzata, in particolare proveniente dall'est europeo. E' stato relatore in moltissimi convegni di carattere tecnico-giuridico e in dibattiti sui temi della legalità e dell'antimafia. E' nel Comitato scientifico dell'Osservatorio fin dalla sua fondazione.

Davide Pinardi - è autore di sceneggiature cinematografiche, documentari e sceneggiati per le principali emittenti italiane e straniere. Tra le sue opere letterarie, il testo "La Giubba del Re - Intervista sulla corruzione" (con P. Davigo). Ha insegnato nel carcere di San Vittore. Ha tenuto corsi di narrativa in varie realtà istituzionali italiane e straniere. Già assistente di Storia Moderna e Contemporanea presso l'Università Statale di Milano e ricercatore per il CNR, è docente di Scrittura Creativa all'Accademia delle Belle Arti di Brera e professore a contratto di Comunicazione e processi cognitivi presso il Politecnico di Milano. E' nel Comitato scientifico dell'Osservatorio fin dalla sua fondazione.

Francesca Reduzzi Merola - è Professore ordinario di Diritto romano presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Napoli Federico II dove insegna anche, per supplenza, Istituzioni di diritto romano. E' autrice di numerose pubblicazioni nel campo della storia costituzionale romana e della schiavitù nel mondo antico: tra le sue monografie, "Aliquid de legibus statuere. Poteri del senato e sovranità del popolo nella Roma tardorepubblicana" (Napoli, Jovene Editore, 2007). E' stata relatrice a convegni nazionali ed internazionali, ed ha curato l'organizzazione, nel 2009, di quello su "Dipendenza ed emarginazione nel mondo antico e moderno" (Napoli-Ascea).

Mauro Suttora - giornalista e scrittore milanese, ha lavorato a lungo in Italia prima di divenire caposervizio Stati Uniti a New York per il settimanale Oggi (RCS). Tornato in Italia di recente, opera sempre per Rizzoli-RCS. E' autore di alcuni libri, fra cui "Pannella e Bonino SpA" (Kaos Edizioni 2001) e "Mussolini segreto, diari di Claretta Petacci" (Rizzoli 2009). E' editorialista per diverse testate, fra cui Newsweek International e The New York Observer. Si è sempre interessato dei temi della legalità ed è nel Comitato scientifico dell'Osservatorio fin dalla sua fondazione.

_____
NB: I CONTENUTI DEL SITO POSSONO ESSERE PRELEVATI
CITANDO L'AUTORE E LINKANDO
www.aaalegalitadiritti.it

°
avviso legale